Archivi tag: Chiese e monumenti

Chiesa San Cristoforo e ponte sul naviglio

NOVITA’ – LUNGO IL NAVIGLIO GRANDE 2: S. Cristoforo, le Canottieri, la ex Richard-Ginori

itinerario guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

NOVITA’

Il Naviglio Grande non è solo case di ringhiera, lavandai, navigazione e irrigazione, e (oggi) laboratori di artisti, ristoranti e movida….

L’itinerario vuole far conoscere un tratto del Naviglio Grande a circa 3 Km dal suo sfociare in Darsena, caratterizzato da presenze storiche che si sono modificate e adattate ai tempi.

La lunga storia del Naviglio Grande è testimoniata dalla presenza sulle sue sponde dalla chiesetta doppia di S. Cristoforo, di origine romanica, poi modificata tra Trecento e inizio Quattrocento. Dedicata al Santo protettore dei pellegrini e dei viandanti, è posta su una via di comunicazione importante. Presenta una immagine di S. Cristoforo gigante affrescata in facciata, mentre su un muro accanto c’è un’opera di street art.

Prima di entrare in città nell’Ottocento, il Naviglio Grande è stato sfruttato da parecchie fabbriche che si sono insediate lungo il suo corso, per utilizzare la sua navigabilità per trasportare le materie prime e poi i prodotti finiti. La più importante è la fabbrica di ceramiche Richard Ginori, qui insediatasi dal 1830 e la cui produzione continuò con alterne vicende fino al 1997. Negli anni 2000 si è provveduto a diversi interventi di riqualificazione urbana dell’intero complesso industriale (fatto anche di casa padronale, case per gli operai, asilo, mensa, ecc) senza alterarne quasi la conformazione volumetrica, dando vita a uno spazio urbano una sorta di cittadella chiusa all’esterno con abitazioni, loft, show room, laboratori, uffici e anche ristorazione. Purtroppo negli anni ‘80 del secolo scorso una parte della fabbrica era già in disuso ed è stata distrutta, facendo rimanere isolato il ponte in ferro mobile verde del 1908: il ramo di binari che attraversavano il naviglio per entrare in fabbrica, staccandosi dalla ferrovia che arrivava alla stazione di porta Genova dal 1870, non servivano più.

Nell’ultimo decennio dell’Ottocento il naviglio inizia ad essere utilizzato anche per gli sport acquatici di canoa e canottaggio. Le prime sedi della Canottieri Milano e della Canottieri Olona sono in Darsena e dagli anni ‘20 del ‘900 vengono spostate proprio di fronte alla Richard Ginori, nello spazio tra naviglio e ferrovia, che corrono paralleli. Due società concorrenti e complementari, cui si è aggiunta negli ultimi anni la giovane Canottieri San Cristoforo. Qui il naviglio si anima di canoe, con corsi e giovani promesse di questi sport.

 

NOTE NOVITA’
DATA PROVVISORIA
Per il ciclo di visite MILANO ALL’APERTO
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 15
Costi aggiuntivi offerta chiesa

Il CENACOLO di Leonardo

​visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Leonardo, Ultima cena

Un capolavoro assoluto dell’arte da guardare con occhi diversi, tenendo conto anche del contesto storico e religioso in cui è stato realizzato.

Una breve introduzione al suo autore Leonardo (con i suoi innumerevoli studi) e alla sua epoca, oltre ad alcuni schizzi preparatori del dipinto e il confronto con altre opere pittoriche sullo stesso tema iconografico, ci aiuteranno a comprendere il profondo significato teologico e la novità compositiva e pittorica di quest’opera.

Un inquadramento generale del complesso religioso domenicano di S.Maria delle Grazie  completa la visita.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

 

NOTE DATA PROVVISORIA
Iscrizioni con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 29 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, visita guidata e sistema di microfonaggio, possibili biglietti ridotti
La visita al Museo del Cenacolo seguirà tutte le procedure di sicurezza in materia anti-covid19
Durata 1 ora e 15 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita Comprensivo di biglietto del Cenacolo: intero € 29, ridotto studenti 18-25 anni € 16, ridotto under 18 € 11, ridotto insegnanti € 14 – VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

Chiesa di S. MARIA DELLE GRAZIE e CENACOLO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

La visita guidata al complesso, partendo dalle vicende storiche iniziali della chiesa (devozione alla Madonna delle Grazie, e tentativo di trasformazione dell’edificio in mausoleo privato di Ludovico il Moro e della famiglia ducale), consentirà di cogliere il passaggio dalle forme tardogotiche solariane al pieno rinascimento lombardo, opera del Bramante. Si percorrerà l’organismo architettonico sia all’esterno che all’interno, con le cappelle laterali (di patronato di famiglie nobiliari) che presentano pregevoli dipinti e sculture, fino ad ammirare la tribuna bramantesca, anche dalla quiete del chiostrino quattrocentesco.

Completerà la visita il Cenacolo, un capolavoro assoluto dell’arte, da guardare anche con occhi diversi: il contesto storico e conventuale in cui è stato realizzato, e un po’ di conoscenza del suo autore Leonardo e della sua epoca, ci aiuteranno a comprendere meglio il significato teologico e religioso in generale di tale rappresentazione iconografica.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

 

NOTE DATA PROVVISORIA
Iscrizioni con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 32 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, visita guidata e sistema di microfonaggio, possibili biglietti ridotti
La visita al Museo del Cenacolo seguirà tutte le procedure di sicurezza in materia anti-covid19
Durata 2 ore e 15 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita Comprensivo del biglietto del Cenacolo: intero € 32, ridotto studenti 18-25 anni € 19, ridotto under 18 € 13, ridotto insegnanti € 17 – VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

IL DUOMO DI MONZA: una corona, una regina ed un tesoro

Visita guidata da Debora Lo Conte, architetto e guida turistica

Interno duomo di Monza

La visita ci porterà a conoscere uno degli edifici religiosi più importanti di tutta la Lombardia, il Duomo di Monza, in pieno centro cittadino e luogo di fondazione della Basilica legato al culto longobardo della Regina Teodolinda.

Visiteremo il complesso dedicato a San Giovanni Battista in cui si potranno ammirare, oltre alla splendida facciata gotica campionese, gli interni riccamente decorati, con esempi di architettura e scultura tardogotica tra cui spiccano l’altare d’argento, i cicli di affreschi delle campagne decorative del ‘500 e ‘700 lombardo e soprattutto il ciclo degli Zavattari, Scene della vita di Teodolinda, da poco restituiti al pubblico, dopo gli importanti lavori di restauro nella Cappella a lei dedicata.

Il Duomo è considerato un privilegiato luogo di sperimentazione artistica della pittura lombarda da parte di importanti pittori, in particolare del periodo della Controriforma cattolica attivata da San Carlo Borromeo. I principali temi trattati sono la figura di San Giovanni Battista, la Regina Teodolinda ed i riferimenti alla Corona, alla Croce e al Culto del Sacro Chiodo.

Come uno scrigno nello scrigno, la Cappella di Teodolinda all’interno del Duomo di Monza conserva e protegge il simbolo del potere regale in Italia: la Corona Ferrea. Il diadema, le cui origini si perdono tra storia e legenda, ha segnato il destino della città, facendone per secoli luogo privilegiato dell’impero. Una visita al Duomo di Monza racconta la storia di questo misterioso oggetto e della regina Teodolinda, miti fondativi della città.

Come ogni prestigiosa chiesa dell’epoca, anche il San Giovanni Battista di Monza fu dotata di un
inestimabile Tesoro, composto da oggetti sacri e preziose oreficerie, dono della regina, che si è arricchito nel tempo. Le sue vicissitudini si incrociano con quelle della chiesa e narrano l’intreccio di spiritualità e politica all’origine dei tanti oggetti d’arte conservati nell’adiacente Museo. Esso contiene la Chioccia con i pulcini, uno degli oggetti più noti e curiosi della nostra storia che ancora conserva intatto il suo fascino misterioso, la Corona di Teodolinda e la Croce di Agilulfo, testimonianze del passato longobardo, la Croce del Regno e gli altri doni preziosi del re Berengario I. Inoltre è possibile ammirare il grande rosone quattrocentesco della chiesa ad un’insolita altezza, in una vista frontale e ravvicinata come in volo. Un viaggio affascinante tra storie, oggetti e personaggi. 

 

NOTE DATA PROVVISORIA
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 15
Costi aggiuntivi biglietto Corona Ferrea + Cappella di Teodolinda intero € 8; ridotto under 14 € 4

Il CENACOLO di Leonardo

​visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Leonardo, Ultima cena

Un capolavoro assoluto dell’arte da guardare con occhi diversi, tenendo conto anche del contesto storico e religioso in cui è stato realizzato.

Una breve introduzione al suo autore Leonardo (con i suoi innumerevoli studi) e alla sua epoca, oltre ad alcuni schizzi preparatori del dipinto e il confronto con altre opere pittoriche sullo stesso tema iconografico, ci aiuteranno a comprendere il profondo significato teologico e la novità compositiva e pittorica di quest’opera.

Un inquadramento generale del complesso religioso domenicano di S.Maria delle Grazie  completa la visita.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

 

NOTE VISITA ANNULLATA
Iscrizioni con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 29 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, visita guidata e sistema di microfonaggio, possibili biglietti ridotti
La visita al Museo del Cenacolo seguirà tutte le procedure di sicurezza in materia anti-covid19
La data della visita potrebbe subire variazioni, in quanto i musei sono temporaneamente chiusi
Durata 1 ora e 15 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita Comprensivo di biglietto del Cenacolo: intero € 29, ridotto studenti 18-25 anni € 15, ridotto under18 € 10, ridotto insegnanti € 13 – VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

Chiesa di S. MARIA DELLE GRAZIE e CENACOLO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

La visita guidata al complesso, partendo dalle vicende storiche iniziali della chiesa (devozione alla Madonna delle Grazie, e tentativo di trasformazione dell’edificio in mausoleo privato di Ludovico il Moro e della famiglia ducale), consentirà di cogliere il passaggio dalle forme tardogotiche solariane al pieno rinascimento lombardo, opera del Bramante. Si percorrerà l’organismo architettonico sia all’esterno che all’interno, con le cappelle laterali (di patronato di famiglie nobiliari) che presentano pregevoli dipinti e sculture, fino ad ammirare la tribuna bramantesca, anche dalla quiete del chiostrino quattrocentesco.

Completerà la visita il Cenacolo, un capolavoro assoluto dell’arte, da guardare anche con occhi diversi: il contesto storico e conventuale in cui è stato realizzato, e un po’ di conoscenza del suo autore Leonardo e della sua epoca, ci aiuteranno a comprendere meglio il significato teologico e religioso in generale di tale rappresentazione iconografica.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

 

NOTE VISITA ANNULLATA
Iscrizioni con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 32 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, visita guidata e sistema di microfonaggio, possibili biglietti ridotti
La visita al Museo del Cenacolo seguirà tutte le procedure di sicurezza in materia anti-covid19
La data della visita potrebbe subire variazioni, in quanto i musei sono temporaneamente chiusi
Durata 2 ore e 15 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita Comprensivo del biglietto del Cenacolo: intero € 32, ridotto studenti 18-25 anni € 19, ridotto under 18 € 13, ridotto insegnanti € 17 – VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

I RE MAGI e la Basilica di S. EUSTORGIO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

magi-01

Visitando sant’Eustorgio, si percorrono a ritroso quasi duemila anni di storia milanese. Sotto le sue fondamenta, si trovano i resti di un antico cimitero, pagano e poi cristiano: è proprio qui che la tradizione vuole che san Barnaba battezzasse i primi catecumeni della città con l’acqua della Vettabbia. Un luogo molto significativo, dunque, per erigere una basilica paleocristiana, radicalmente trasformata nel XIII secolo dai domenicani cui era stata affidata la chiesa.

La stratificazione di elementi artistici e architettonici continua tra 1300 e 1500, quando si moltiplicano le committenze per la decorazione delle cappelle laterali e per i monumenti funebri in esse custoditi.

Legata alla Basilica è la storia dei Re Magi: nel corso della visita scopriremo perché a sant’Eustorgio il campanile è sormontato da una stella a otto punte, quella seguita dai re d’oriente ricordati nei Vangeli; e come, secondo la tradizione, le loro reliquie siano arrivate proprio a Milano, nel pesante sarcofago tuttora custodito in questa chiesa.

 

 

 

NOTE DATA PROVVISORIA
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 12

I RE MAGI e la Basilica di S. EUSTORGIO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Paliotto Re Magi

  • Chi erano i Re Magi? Perché Milano li ricorda con una devozione particolare e con il Corteo del giorno dell’Epifania?
  • Cosa c’entrano con la basilica di S. Eustorgio, che ha una notevole importanza nella Chiesa ambrosiana e a cui sono legate tante figure della storia milanese?
  • Dove sono oggi le loro reliquie e perché?

La visita guidata si propone di scoprire cosa c’entrano i Re Magi con questa antica chiesa milanese, attraverso un breve excursus storico e con la visita alle opere ad essi inerenti ancora oggi presenti al suo interno. Parleremo di Eustorgio e dell’insediamento del nuovo arcivescovo ambrosiano, passando per il cimitero paleocristiano, la Fonte di S. Barnaba, Federico Barbarossa, la cattedrale di Colonia, le stelle delle locande, la rappresentazione della Natività e dell’Adorazione dei pastori e dei magi. Infine verrà considerata anche la particolare localizzazione della chiesa rispetto alla città di Milano.

 

NOTE La visita seguirà tutte le procedure di sicurezza in materia anti-covid19
Durata 1 ora e 15 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 12

SANT’AMBROGIO patrono di Milano: BASILICA, opere e segni

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Inizieremo la visita ricordando la grande figura di Sant’Ambrogio e il ruolo molto importante da lui svolto nella trasformazione di Milano da capitale dell’impero romano a città cristiana. Rintracceremo le vestigia paleocristiane della Basilica e ricorderemo la sua storia attraverso i secoli. Potremo ammirare l’imponenza e la solennità del romanico osservando il quadriportico  esterno e l’architettura interna, in particolare i meravigliosi capitelli scolpiti.

Osserveremo quindi i numerosi monumenti custoditi all’interno, quali il Sarcofago paleocristiano di Stilicone, sormontato dal pulpito romanico, il mosaico del catino absidale del IX sec. con vicende di Ambrogio, il ciborio di epoca ottoniana posto sopra prezioso altare dorato eseguito da Volvinio nel IX sec, a cui potremo accedere da vicino.

Visiteremo il sacello di San Vittore in Ciel d’Oro, dove al suo interno potremo ammirare i mosaici tardoromani con il celebre ritratto di Ambrogio e vicino un piccolo museo contenente interessanti testimonianze di arte sacra. Quindi scenderemo nella cripta, dove il corpo del santo arcivescovo patrono di Milano riposa insieme ai martiri Gervasio e Protasio,

Usciremo infine a visitare il portico della canonica realizzato da Bramante, e andremo a concludere la visita all’ingresso dell’università Cattolica, che ingloba i 2 chiostri dell’ex-monastero benedettino poi cistercense e da cui si vedono abside e tiburio della Basilica.

 

NOTE VISITA ANNULLATA
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 15
Costi aggiuntivi biglietto Sacello € 2 (€ 1 per gruppi di più di 10 persone) + offerta chiesa (per salire vicino all’Altare d’oro)

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

Chiesa di S. MARIA DELLE GRAZIE e CENACOLO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

La visita guidata al complesso, partendo dalle vicende storiche iniziali della chiesa (devozione alla Madonna delle Grazie, e tentativo di trasformazione dell’edificio in mausoleo privato di Ludovico il Moro e della famiglia ducale), consentirà di cogliere il passaggio dalle forme tardogotiche solariane al pieno rinascimento lombardo, opera del Bramante. Si percorrerà l’organismo architettonico sia all’esterno che all’interno, con le cappelle laterali (di patronato di famiglie nobiliari) che presentano pregevoli dipinti e sculture, fino ad ammirare la tribuna bramantesca, anche dalla quiete del chiostrino quattrocentesco.

Completerà la visita il Cenacolo, un capolavoro assoluto dell’arte, da guardare anche con occhi diversi: il contesto storico e conventuale in cui è stato realizzato, e un po’ di conoscenza del suo autore Leonardo e della sua epoca, ci aiuteranno a comprendere meglio il significato teologico e religioso in generale di tale rappresentazione iconografica.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

 

NOTE MUSEO DEL CENACOLO CHIUSO PER DCPM – VISITA ANNULLATA
Iscrizioni con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 31,5 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, visita guidata e sistema di microfonaggio – 3 BIGLIETTI DISPONIBILI (2 interi, 1 under 18)
La visita al Museo del Cenacolo seguirà tutte le procedure di sicurezza in materia anti-covid19
Durata 2 ore e 15 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita Comprensivo del biglietto del Cenacolo: intero € 31,5, ridotto studenti 18-25 anni € 19, ridotto under 18 € 13, ridotto insegnanti € 17 – VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita e il pagamento!