Archivi tag: parco

NOVITA’ – Il Giardino tra i Grattacieli: la nuova BIBLIOTECA DEGLI ALBERI in Porta Nuova

itinerario a piedi guidato da Monica Torri, architetto e guida turistica

NOVITA’

Negli anni Settanta, lo spazio vuoto e desolato compreso tra la memoria del Naviglio sforzesco e quella dei binari che lo fiancheggiavano era, semplicemente, il luogo in cui approdavano i tendoni circensi a Milano. Trent’anni più tardi, trapezi e clown lasciavano il posto all’operoso villaggio che dava vita ai grattacieli avveniristici di Porta Nuova.

Ci volle Expo per fare di questo spazio inedificato un inatteso campo di grano: una dorata installazione di Land Art firmata dall’americana Agnes Denes che simbolicamente riconnetteva l’area del cantiere più nuovo della città a una memoria agricola ormai lontana.

Oggi, che le guglie specchiate sono ormai parte consolidata del volto moderno di Milano, la Biblioteca degli Alberi può dirsi finalmente avviata: sentieri che come nastri chiari connettono i luoghi della città; foreste circolari ancora acerbe, ma già riconoscibili, compongono un labirinto di “stanze” verdi che accolgono una popolazione, già fitta, di amanti del verde o di semplici viandanti in cerca di natura, mentre poetici messaggi scritti sui percorsi e raccolti tra la gente del quartiere “firmano” il nuovo parco milanese.

Ben prima che i suoi alberi raggiungano l’imponenza necessaria per ombreggiare uomini e cose, la Biblioteca degli Alberi è già uno dei più amati parchi cittadini.

Percorso tra alberi e… immaginazione, alla scoperta dei Giardini di Porta Nuova.

 

NOTE NOVITA’
Per il ciclo di visite MILANO ALL’APERTO
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 12

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

Il PARCO “Biblioteca degli alberi” a PORTA NUOVA: per diverse esperienze

itinerario a piedi guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

UN PARCO DOVE FARE DIVERSE ESPERIENZE

Terzo parco pubblico del centro di Milano, dopo Parco Sempione e i Giardini Montanelli, la Biblioteca degli alberi è il nuovo grande parco progettato dallo studio olandese Inside Outside ai piedi dei grattacieli di Porta Nuova e del Bosco Verticale.

Il parco è attraversato da percorsi principali e secondari in calcestruzzo grigio e nero che collegano i tra loro le aree attive, le fermate dei mezzi pubblici e gli edifici più importanti; le aree individuate dai percorsi, dette campi, sono giardini fioriti, prati, piazze dure, spazi liberi, aree per cani, al fine di assicurarne la massima flessibilità d’uso. Su ciascuno di questi è piantata una composizione specifica di piante perenni o di cespugli che formano una serie di giardini architettonici e ornamentali. Idea innovativa sono le foreste circolari: ciascuna formata da alberi di una stessa specie, formano stanze naturali in cui si può conversare, riposarsi, ma anche fare piccoli convegni e attività all’aria aperta.

Appunto una Biblioteca degli Alberi: da percorrere e da vivere.

 

NOTE Per il ciclo di visite MILANO ALL’APERTO
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 12

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

GRATTACIELI e PARCO “Biblioteca degli Alberi” a PORTA NUOVA

itinerario a piedi guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Plastico masterplan Porta Nuova

 

A breve la descrizione…

Essendo i grattacieli privati non è consentito salirvi se non in speciali occasioni, pertanto la visita è solo in esterno.

 

 

NOTE Per il ciclo di visite MILANO ALL’APERTO
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 15

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

Il nuovo PARCO “Biblioteca degli alberi” a PORTA NUOVA

itinerario a piedi guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

 

Terzo parco pubblico del centro di Milano, dopo Parco Sempione e i Giardini Montanelli, la Biblioteca degli alberi è il nuovo grande parco progettato dallo studio Inside Outside ai piedi dei grattacieli di Porta Nuova e del Bosco Verticale.

Il parco è attraversato da percorsi principali e secondari in calcestruzzo grigio e nero che collegano i tra loro le aree attive, le fermate dei mezzi pubblici e gli edifici più importanti; le aree individuate dai percorsi, dette campi,  sono giardini fioriti, prati, piazze dure, spazi liberi, aree per cani, al fine di assicurarne la massima flessibilità d’uso. Su ciascuno di questi è piantata una composizione specifica di piante perenni o di cespugli che formano una serie di giardini architettonici e ornamentali. Idea innovativa sono le foreste circolari: ciascuna formata da alberi di una stessa specie, formano stanze naturali in cui si può conversare, riposarsi, ma anche fare piccoli convegni e attività all’aria aperta.

Il tutto è stato reso possibile da un uso innovativo del calcestruzzo, tutto da scoprire; interessante anche, che alterna scelte classiche come i tradizionali lampioni, e idee più moderne.

 

 

NOTE Per il ciclo di visite MILANO ALL’APERTO
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 12

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

Il nuovo PARCO “Biblioteca degli alberi” a PORTA NUOVA

itinerario a piedi guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

 

Terzo parco pubblico del centro di Milano, dopo Parco Sempione e i Giardini Montanelli, la Biblioteca degli alberi è il nuovo grande parco progettato dallo studio Inside Outside ai piedi dei grattacieli di Porta Nuova e del Bosco Verticale.

Il parco è attraversato da percorsi principali e secondari in calcestruzzo grigio e nero che collegano i tra loro le aree attive, le fermate dei mezzi pubblici e gli edifici più importanti; le aree individuate dai percorsi, dette campi,  sono giardini fioriti, prati, piazze dure, spazi liberi, aree per cani, al fine di assicurarne la massima flessibilità d’uso. Su ciascuno di questi è piantata una composizione specifica di piante perenni o di cespugli che formano una serie di giardini architettonici e ornamentali. Idea innovativa sono le foreste circolari: ciascuna formata da alberi di una stessa specie, formano stanze naturali in cui si può conversare, riposarsi, ma anche fare piccoli convegni e attività all’aria aperta.

Il tutto è stato reso possibile da un uso innovativo del calcestruzzo, tutto da scoprire; interessante anche, che alterna scelte classiche come i tradizionali lampioni, e idee più moderne.

 

 

NOTE
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 10

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!