Vai al contenuto
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

BRERA: il quartiere più bohémien di Milano

venerdì 31 Maggio – alle ore 17.30

€16
brera
via Fiori Chiari

Una passeggiata a Brera, il quartiere più bohémien di Milano

Dal Medioevo con monasteri, naviglio e vie strette

Nel Medioevo i vicoli di questa zona di Milano allora lambita dal Naviglio erano percorse da austeri fraticelli dell’ordine degli Umiliati. Un’atmosfera raccolta e quieta che ancora si respira vagando per le viuzze strette, caratterizzate dallo storico ciotolato, e nelle facciate semplici delle case della vecchia Milano, tra le quali ogni tanto spicca un nobile balconcino o un bassorilievo elegante: mescolanza di stile e di tenore di vita molto… milanese.

Intellettuali tra Settecento e Ottocento

Poi fu la volta degli intellettuali, attirati da quel centro di cultura che, prima con i Gesuiti e poi con gli Asburgo, prese forma nel Palazzo di Brera. L’edificio in cui dimora la Pinacoteca, una delle gemme meneghine che Napoleone, nel suo sogno di grandeur alla milanese, volle come gemella del Louvre parigino. Si radunarono insieme altre gemme preziose, come l’Orto Botanico e l’Osservatorio Astronomico, da cui l’astronomo Schiapparelli osservò Marte.

Dagli artisti del secolo scorso ai turisti di oggi

Oggi che nel quartiere Brera si mescolano turisti e artisti, resta intatto il volto naif e un po’ retro di una delle zone più bohémienne della città. E anche se nel mitico locale Jamaica non si vedono più conversare Fontana e Quasimodo, o Hemingway e Piero Manzoni, Brera resta un crogiuolo di storie di pionieri della chimica, di Resistenza e di… prostitute in un racconto magnifico e suggestivo di Milano.

NOTEciclo di visite MILANO ALL’APERTO – DATA PROVVISORIA
Durata2 ore
Ritrovo10 min. prima del’orario indicato – piazzetta di Brera, sotto la statua di Hayez (M2 Moscova o Lanza)
Costo visita€ 16
Numero di ragazzi sotto i 18 anni