Archivi autore: Scoprire Milano

A seguito dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 29 gennaio, secondo cui la Lombardia torna ad essere zona gialla, riprendiamo a proporvi visite guidate, da svolgersi in piccoli gruppi (5-10 persone) rispettando tutte le norme di sicurezza.

Prediligeremo itinerari all’aperto, compatibilmente con il tempo, ma sono previste anche alcune mete al chiuso, in luoghi il meno possibile affollati, in base alla riapertura di chiese e musei.

In attesa di ripartire

In questo momento in cui ci è di fatto vietato tenere visite guidate (nel rispetto del DPCM del 3 novembre, per contrastare il diffondersi del contagio del Covid-19), abbiamo riflettuto ancora riguardo alla nostra professione di guide turistiche. Riteniamo infatti valido ciò che vi abbiamo detto a maggio.

Come avete sperimentato in questi anni, e di questo vi ringraziamo, il nostro mestiere è tenere visite guidate in luoghi (sia in città sia nel paesaggio) e davanti ad opere d’arte, dove l’esperienza diretta è ciò che le caratterizza. In questo contatto con voi, il nostro pubblico, noi guide vi accompagniamo a conoscere, fruire ed apprezzare l’oggetto della visita. Vi aiutiamo a mettervi in rapporto con il luogo o l’opera d’arte, a partire dalla nostra competenza ed esperienza personale. E lo facciamo con passione!

Noi privilegiamo questa forma concreta e reale della nostra professione, piuttosto che una visita virtuale.

Per questo, desideriamo riprendere appena possibile a tenere visite guidate in piccoli gruppi in luoghi all’aperto di Milano e Monza, se il clima invernale lo consente, o comunque tenere visite guidate a Chiese, Musei e Mostre, seguendo tutte le indicazioni stabilite dai singoli luoghi per poter svolgere una visita in sicurezza.

Stiamo utilizzando questo periodo per prepararci al meglio per la prossima stagione, progettando e studiando ancora nuove visite ed itinerari guidati (anche in bicicletta) da offrirvi. Già dai prossimi giorni potrete trovare in calendario le prime proposte.

Avviso cartoline

Si avvisa che la scadenza delle cartoline (visite e abbonamenti) acquistate entro il 23 febbraio 2020 è prorogata di 3 mesi. Il periodo da metà luglio a fine agosto non è considerato ai fini del conteggio, in quanto non sono presenti visite in programma.