Adriano Bernareggi

me stretto 1Dopo una lunga esperienza di insegnamento di letteratura italiana e storia nelle scuole superiori (laurea con lode in Lettere moderne), ho conseguito l’abilitazione a Guida Turistica per Milano e provincia (lingua portoghese).

Fare da guida a una città significa anzitutto amarla e comunicare tale amore al visitatore motivato, aiutandolo a scoprire i significati e le memorie che si celano in molti suoi luoghi, anche quelli meno celebrati dalla pubblicità turistica.

Nel quadro dei miei studi sull’arte lombarda ho curato per il sito www.storiadimilano.it la lettura commentata e illustrata di due opere difficilmente reperibili in edizione moderna: le “Instructiones” di S. Carlo e il “De Pictura Sacra” di Federico Borromeo.


Adriano ci ha lasciato domenica 1 novembre dopo una breve quanto letale malattia. Vogliamo ricordarlo per quel suo spirito giovane e positivo, per la sua professionalità e la sua eccezionale competenza. E vogliamo farlo con le parole che ci ha scritto quando, a causa del peggiorare della sua salute, ha dovuto interrompere la sua attività:

“Carissimi amici e colleghi, come molti di voi già sapranno, le mie condizioni di salute mi costringono a lasciare la professione senza possibilità di ripensamento. Nel salutarvi volevo dirvi che il vivere in mezzo a voi mi ha regalato una seconda giovinezza, piena di ricerche, scoperte  rischi e fallimenti, ma anche momenti di gioia e soddisfazione. E poi la vostra compagnia allegra e motivata, l’animazione ai corsi, le conversazioni frammentarie per la fretta, gli studi ripresi dopo tanto tempo… Continuate e migliorate nella nostra bellissima professione che, vi auguro, possa presto ricominciare ai ritmi di sempre.” – Adriano Bernareggi

Link esterni

Pubblicazioni: cover