Home » Catalogo visite per gruppi » Itinerari fuori Milano » VILLA REALE DI MONZA: Appartamenti Reali e Giardini

VILLA REALE DI MONZA: Appartamenti Reali e Giardini

itinerario guidato da Debora Lo Conte, architetto e guida turistica

L’itinerario di visita è un percorso storico, architettonico e naturalistico alla scoperta della Villa Arciducale poi Reale di Monza, uno dei massimi esempi italiani di edilizia nobiliare del Settecento, commissionato da Maria Teresa d’Austria all’architetto Giuseppe Piermarini (e realizzato in pochissimi anni), dei suoi Giardini e del suo Parco.

Tutto era fatto per incantare nella dimora di campagna della giovane coppia arciducale. Mentre  scorrevano le calde ore estive, all’ombra di esotiche piante o sulle calme acque del laghetto, dame e cavalieri godevano dei piaceri della villeggiatura. La visita della Villa Reale di Monza e dei suoi Giardini riconduce a quelle atmosfere; tra le sete delle tappezzerie e gli ori degli stucchi. Naturalmente non tutto è rimasto uguale, dalle trasformazioni ottocentesche dell’arch. Luigi Canonica, sono stati fatti negli ultimi anni importanti lavori di restauro conservativo e di consolidamento strutturale, oltre ad  adeguamenti normativi, in quanto la Villa Reale ha avuto un ruolo di rilievo, dal punto di vista culturale, durante l’evento di Expo 2015.

Il Parco di Monza viene realizzato nel 1806 ad opera sempre del Canonica; un po’ giardino, un po’ tenuta di caccia, un po’ azienda agricola. Nel volgere di qualche decennio meta delle passeggiate dei viaggiatori della nuova strada ferrata da Milano a Monza (1840), luogo prediletto dei giovani pittori en plein air e degli scatti dei primi fotografi. Con il nuovo secolo arrivarono l’autodromo, l’ippodromo, il campo da golf: il divertimento nel tempo libero del nuovo ceto borghese diventò la sua nuova funzione. Oggi è ancora tutto ciò e molto altro, da scoprire a bordo di un comodo trenino, guidati dal filo della curiosità: un tour alla scoperta di ville, cascine e mulini storici, ma anche opere di arte contemporanea en plein air.

E’ possibile terminare la visita con un pic-nic oppure pranzo in una struttura nel Parco.

itinerario guidato da Debora Lo Conte, storica dell’arte e guida turistica

Villa Reale di Monza
Villa Reale di Monza con Corte d’onore

Dimora di campagna realizzata a partire dal 1777 da Ferdinando d’Asburgo su progetto di Giuseppe Piermarini, la Villa Reale di Monza fu luogo di delizia per le case regnanti d’Europa che governarono la Lombardia e che qui profusero il loro amore per le arti ed il decoro, dando vita a raffinatissimi ambienti di vita cortigiana. Fino al fatale 29 luglio 1900, quando l’uccisione di Umberto I per mano di un anarchico ne decretò la fine come reggia di Lombardia.

Passano poco più di venti anni e la villa riapre i suoi cancelli per accogliere le Esposizioni Internazionali di Arti Decorative e gettare i semi del futuro Design Italiano.

Capolavoro dell’architettura neoclassica, testimonia ancora oggi l’abitare moderno all’insegna del comfort, nato nella Parigi illuminista e diffusosi poi nel resto del continente europeo. Intorno le fanno da cornice i bellissimi giardini tra cui il primo giardino all’inglese in Italia.

La visita toccherà gli esterni della villa, gli Appartamenti Reali nell’ala meridionale, le Sale di rappresentanza, l’Appartamento degli Imperatori e quello del Principe di Napoli al secondo piano nobile per terminare nei Giardini Reali.

  • durata visita 2 ore e 30 minuti circa
  • biglietto € 10 intero; € 8 ridotto gruppi min. 15 persone e ragazzi 19-25 anni; € 4 under 18 (+ € 1,50 per diritti di prenotazione),  gratuito bambini fino a 6 anni – da pagare in anticipo

Visualizza gli eventi correlati: Monza