Archivi tag: personaggi di Milano

MUSEO DEL TEATRO ALLA SCALA: il tempio della lirica

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica

Teatro alla Scala: interno

A poco tempo dalla Prima del Teatro alla Scala vi proponiamo un interessante percorso per scoprire uno dei teatri più celebri al mondo.

Come ci sarebbe apparso il teatro all’epoca del Piermarini? Quali le ragioni della sua costruzione? Attraverso una visita al museo teatrale ripercorreremo la storia del teatro e del suo pubblico, affacciandoci dai palchi ed osservando il teatro restaurato nelle sue componenti storiche e con la nuova straordinaria macchina scenica progettata dall’ingegner Malgrande, soffermandoci sui nuovi lavori realizzati a teatro e sintetizzati esternamente dall’ellisse e dal cubo della torre scenica progettati dall’architetto Botta.

Osserveremo poi il museo, nato nel 1913 da un’idea di alcuni illustri cittadini milanesi, con l’intenzione di creare un polo espositivo che rendesse omaggio alla storia della lirica italiana. Nel nuovo allestimento pensato dallo scenografo Pizzi, sono conservati strumenti musicali antichi e preziosi (pianoforti, spinette, flauti), opere d’autore, vi sono sale monotematiche dedicate ai grandi della musica. Con cimeli e ritratti si ricorderanno in particolare gli autori, tra cui Rossini, Bellini, Donizetti, Puccini, ma soprattutto Giuseppe Verdi, e le opere da loro composte per La Scala; gli interpreti, i ballerini, gli scenografi e i direttori d’orchestra più celebri tra ‘800 e ‘900.

NOTE  La sala del Teatro è visibile da un palco, solo qualora non siano in corso prove o spettacoli
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 15 (studenti universitari € 10; studenti under 18 € 7.50)
Biglietto ingresso € 9 intero; € 6 ridotto gruppi, over 65 e studenti; gratuito under 12

SANT’AMBROGIO patrono di Milano: BASILICA, opere e segni

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica

Inizieremo la visita ricordando la grande figura di Sant’Ambrogio e il ruolo molto importante da lui svolto nella trasformazione di Milano da capitale dell’impero romano a città cristiana. Rintracceremo le vestigia paleocristiane della Basilica e ricorderemo la sua storia attraverso i secoli. Potremo ammirare l’imponenza e la solennità del romanico osservando il quadriportico  esterno e l’architettura interna, in particolare i meravigliosi capitelli scolpiti.

Osserveremo quindi i numerosi monumenti custoditi all’interno, quali il Sarcofago paleocristiano di Stilicone, sormontato dal pulpito romanico, il mosaico del catino absidale del IX sec. con vicende di Ambrogio, il ciborio di epoca ottoniana posto sopra prezioso altare dorato eseguito da Volvinio nel IX sec, a cui potremo accedere da vicino.

Visiteremo il sacello di San Vittore in Ciel d’Oro, dove al suo interno potremo ammirare i mosaici tardoromani con il celebre ritratto di Ambrogio e vicino un piccolo museo contenente interessanti testimonianze di arte sacra. Quindi scenderemo nella cripta, dove il corpo del santo arcivescovo patrono di Milano riposa insieme ai martiri Gervasio e Protasio,

Usciremo infine a visitare il portico della canonica realizzato da Bramante, e andremo a concludere la visita all’ingresso dell’università Cattolica, che ingloba i 2 chiostri dell’ex-monastero benedettino poi cistercense e da cui si vedono abside e tiburio della Basilica.

NOTE
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 12 + ingresso Sacello € 1 + offerta chiesa (per salire vicino all’Altare d’oro)

L’ULTIMA CENA di LEONARDO: dai disegni al capolavoro

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Ultima Cena

 

Milano comincia i festeggiamenti per i cinquecento anni della morte di Leonardo con una mostra piccola, ma dall’impatto unico: 10 disegni preparatori all’Ultima cena (di cui 7 autografi dei Leonardo) saranno esposti di fronte al dipinto fino al 13 gennaio. Studi di dettaglio e di composizione a matita e inchiostro, che ci svelano come l’opera si sia trasformata nella mente e tra le mani dell’artista. Il tutto, da comprendere in un preciso contesto storico, religioso ed iconografico da cui la visita non può prescindere: in poco più di un’ora, si ha così la possibilità di scoprire le rivoluzionarie novità compositiva e pittorica ed il profondo significato teologico di una delle opere vinciane più famose al mondo.

 

 

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO OBBLIGATORIO di € 20 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo, comprensivo del biglietto € 20 intero, € 15 ridotto studenti 18-25 anni, € 10 ridotto under 18, verificare disponibilità riduzioni

Clicca sul pulsante qui sotto per procedere al pagamento, dopo aver effettuato l’iscrizione alla visita




L’ULTIMA CENA di LEONARDO: dai disegni al capolavoro

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Ultima Cena

 

Milano comincia i festeggiamenti per i cinquecento anni della morte di Leonardo con una mostra piccola, ma dall’impatto unico: 10 disegni preparatori all’Ultima cena (di cui 7 autografi dei Leonardo) saranno esposti di fronte al dipinto fino al 13 gennaio. Studi di dettaglio e di composizione a matita e inchiostro, che ci svelano come l’opera si sia trasformata nella mente e tra le mani dell’artista. Il tutto, da comprendere in un preciso contesto storico, religioso ed iconografico da cui la visita non può prescindere: in poco più di un’ora, si ha così la possibilità di scoprire le rivoluzionarie novità compositiva e pittorica ed il profondo significato teologico di una delle opere vinciane più famose al mondo.

 

 

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO OBBLIGATORIO di € 22 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo, comprensivo del biglietto € 22 intero

Clicca sul pulsante qui sotto per procedere al pagamento, dopo aver effettuato l’iscrizione alla visita




L’ULTIMA CENA di LEONARDO: dai disegni al capolavoro

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Ultima Cena

 

Milano comincia i festeggiamenti per i cinquecento anni della morte di Leonardo con una mostra piccola, ma dall’impatto unico: 10 disegni preparatori all’Ultima cena (di cui 7 autografi dei Leonardo) saranno esposti di fronte al dipinto fino al 13 gennaio. Studi di dettaglio e di composizione a matita e inchiostro, che ci svelano come l’opera si sia trasformata nella mente e tra le mani dell’artista. Il tutto, da comprendere in un preciso contesto storico, religioso ed iconografico da cui la visita non può prescindere: in poco più di un’ora, si ha così la possibilità di scoprire le rivoluzionarie novità compositiva e pittorica ed il profondo significato teologico di una delle opere vinciane più famose al mondo.

 

 

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO OBBLIGATORIO di € 22 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo, comprensivo del biglietto € 22 intero

Clicca sul pulsante qui sotto per procedere al pagamento, dopo aver effettuato l’iscrizione alla visita




La MILANO dei MISTERI 1: il volto noir della città

itinerario guidato da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica

Streghe di Macbeth_ Fussli

Il nostro tour ha la finalità di scoprire alcune leggende nere di Milano che la rendono ancora più misteriosa e intrigante.
Il percorso ha inizio da Piazza Vetra, dove per secoli vennero messe al rogo le streghe le cui vicissitudini ancora rimangono nella memoria comune. In questa zona della città, inoltre, ci furono torbidi scontri religiosi all’epoca di S. Ambrogio, l’Arcivescovo più famoso della nostra città strenuo difensore dell’ortodossia.
Proseguiremo per Via Gian Giacomo Mora un tempo abitazione del barbiere Mora sospettato di essere un untore di peste bubbonica e brutalmente torturato prima dell’esecuzione.
Ci incammineremo verso Via Torino e faremo un salto in Via Bagnera dove ebbero luogo truculenti omicidi ad opera di Antonio Boggia, il serial killer più famoso dell’Ottocento. Cercheremo di capirne la personalità e gli eventi che portarono a quell’orribile pagina nera ancora molto conosciuta dagli abitanti di quelle strade.
Termineremo il nostro viaggio in Piazza Duomo conoscendo da vicino la lussuriosa e spietata famiglia Visconti capace di finanziare un’impresa titanica come quella del Duomo per espiare un tragico delitto avvenuto nel lontano 1385.

N.B. – I due itinerari “la Milano dei misteri” non sono necessariamente da seguirsi in successione.

NOTE I due itinerari “la Milano dei misteri” non sono necessariamente da seguirsi in successione
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 12

CENACOLO

Chiesa di S. MARIA DELLE GRAZIE, CENACOLO e mostra “Leonardo da Vinci: prime idee per l’Ultima Cena”

domenica 21 ottobre alle ore 16.50 – € 26
sabato 10 novembre alle ore 11.10 – € 26

Iscrizioni con pagamento anticipato.
I prezzi sono comprensivi di visita guidata di 2 ore 15 minuti e ingresso al Cenacolo con prenotazione.

Maggiori informazioni 21 ottobre
Maggiori informazioni 10 novembre


L’ULTIMA CENA di LEONARDO: dai disegni al capolavoro

domenica 21 ottobre alle ore 17.50 – € 22
giovedì 1 novembre alle ore 13.10 – € 22
venerdì 9 novembre alle ore 17.50 – € 20

Iscrizioni con pagamento anticipato.
I prezzi sono comprensivi di visita guidata di 1 ora 15 minuti e ingresso al Cenacolo con prenotazione.

Maggiori informazioni 21 ottobre
Maggiori informazioni 1 novembre
Maggiori informazioni 9 novembre

CIMITERO MONUMENTALE 1: un museo a cielo aperto

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte guida turistica

Vista Ossario

La visita consentirà di ammirare e conoscere uno dei patrimoni più rappresentativi della scultura funeraria, ove arte e religione creano un connubio unico e irripetibile. Il percorso inizierà dal cortile principale; si analizzerà la storia e le vicende costruttive del monumento indissolubilmente legato alla nostra città. Si proseguirà per il Famedio, pantheon di scrittori e intellettuali quali Manzoni e Cattaneo, e si raggiungerà la parte posteriore in cui potremo scoprire, tramite una piacevole passeggiata, gli esempi più pregevoli di arte funeraria in tutte le sue declinazioni dalla scuola di Brera al liberty, dal Novecento ai maturi anni ’30. Non mancano sepolture di personaggi insigni, quali Hayez, Toscanini, Medardo Rosso e Quasimodo. Un museo a cielo aperto che offre una vasta panoramica su un’epoca d’oro mai dimenticata e che ancora molti milanesi non conoscono.

NOTE
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscrittio
Costo € 12

MITI e LEGGENDE di MILANO

itinerario guidato da Linda Bertella, storica dell’arte e guida turistica

L’itinerario è quello classico dal Castello al Duomo per poi giungere in piazza Scala attraverso la Galleria. Tuttavia il nostro punto di vista sarà focalizzato su personaggi, simboli, miti e storie ad essi legati.

Il Castello sarà il nostro punto di partenza, dove ricorderemo gli antichi riti per difendere la città, le leggende legate agli stemmi sforzeschi e viscontei e le varie anime in pena che lo abitano. Racconteremo di strani stratagemmi antifurto, strade segrete e dame nere che si aggirano per il Parco. Attraverso la via Dante ci fermeremo a Palazzo Carmagnola per ricordare il fantasma di Cecilia Gallerani; in piazza dei Mercanti, tra le altre curiosità, scopriremo la storia del  misterioso animale magico simbolo di Milano, la scrofa semilanuta.

Non mancheremo la Galleria Vittorio Emanuele, ricca di affascinanti simboli e aneddoti ad essi legati, per concludere in Piazza Scala, tra i misteri di Palazzo Marino.

NOTE
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 10

LA GALLERIA…dall’alto della Galleria

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica

Si è completato, in tempo per l’Expo, il restauro di uno dei monumenti simbolo di Milano: la Galleria Vittorio Emanuele II, che fu costruita nella seconda metà dell’Ottocento come emblema della Milano proiettata verso il futuro. Primo edificio, insieme alla Scala, a essere illuminato dalla luce elettrica della vicina Centrale di Santa Radegonda, la Galleria è per tutti, turisti e Milanesi, anche un luogo di ritrovo (o di passaggio) imprescindibile, ma quanti ne conoscono veramente la storia? Da quei simboli profusi nei decori dei piani alti, a quel toro letteralmente “consumato” dai turisti; da quei continenti che muti osservano dall’alto dell’Ottagono, a quel “rattin” che magicamente illuminava questo scenografico spazio prima dell’arrivo della luce elettrica.  Ora la Galleria si potrà osservare anche dall’alto, grazie ai due ascensori installati con i restauri che permetteranno di percorrere il camminamento sui tetti vetrati dell’edificio.

 

NOTE La visita è tutta in esterno, in Galleria e nel camminamento sui tetti  in grigliato metallico.
Durata 1 ora 30 min.
Ritrovo 10 min. prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 10
Altri costi    € 12 biglietto intero, € 9 biglietto ridotto gruppi (min. 15 persone) – si fa al momento. Oppure e’ possibile ottenere il biglietto ridotto sul sito http://www.highlinegalleria.com/acquista-biglietto-highline