Archivi tag: mostre

mostra “IMPRESSIONISMO e AVANGUARDIE”

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica 

La mostra propone una selezione di 50 capolavori mai presentati prima in Italia, scelti dai curatori tra le imponenti collezioni del museo americano fondato nel 1876. Si propone una suddivisione tematica legata alle figure dei grandi collezionisti americani che hanno permesso l’acquisizione e la diffusione delle opere, spesso elaborate in stretto contatto con i collezionisti stessi, del periodo impressionista e dei principali movimenti d’avanguardia francese. Le prime sale tributano un omaggio a Mary Cassat, pittrice americana vicina alla cerchia degli Impressionisti a Parigi e al fratello Alexander, ricco magnate dell’industria ferroviaria. Sono infatti presenti dipinti che raffigurano tematiche care agli impressionisti come le Ballerine di Degas, lo stagno giapponese di Giverny di Monet, gli intensi paesaggi di Pissarro, e i ritratti eseguiti da ManetRenoir e Cezanne. Dopo aver ammirato due straordinari ritratti eseguiti da Van Gogh ad Arles si procede con la collezione del ginnasta Samuel Stockton White, raffigurato da Rodin in una scultura,  e con la collezione dell’avvocato Louis Stern con opere di RousseauChagall e Soutine. La mostra si chiude infine con la collezione dei coniugi Arensberg comprendente opere di Picasso, Braque, Matisse, Kandinskij, Mirò, Dalì.

http://www.impressionismoeavanguardie.it/

NOTE ISCRIZIONI con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 20 – ultimi posti
Durata 1 ora 30 min
Ritrovo 15 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 20 comprensivo di visita guidata e biglietto ingresso

mostra “DÜRER E IL RINASCIMENTO. Tra Germania e Italia”

visita guidata da Linda Bertella, storica dell’arte e guida turistica 

La mostra è dedicata ad Albrecht Durer, il principale artista tedesco del Cinquecento e propone alcuni dei suoi più celebri dipinti e incisioni confrontate con la coeva produzione artistica italiana con cui Durer ebbe modo di confrontarsi attraverso due soggiorni in Italia e la frequentazione dell’amico umanista Pirckheimer che si era formato proprio nelle università di Padova e Pavia. La prima sala è dedicata sia alla formazione dell’artista presso la città natale di Norimberga, uno dei principali centri dell’editoria europea, e ci propone opere giovanili come il Ritratto del padre e l’Adorazione dei Magi sia alle opere dipinte durante il soggiorno veneziano del 1506 come il Cristo tra i dottori e la copia antica della pala della Madonna del Rosario. La seconda sezione è dedicata all’importante trattato Corso di Misurazione pubblicato da Durer che ebbe grandissima diffusione e ad indagare come l’artista abbia riportato le perfette proporzioni del corpo umano nei suoi dipinti e incisioni mentre la terza sezione è dedicata al mondo della natura con dipinti, incisioni e acquerelli dedicati a animali e paesaggi. La mostra propone poi una nutrita selezione di straordinari ritratti disegnati e dipinti dall’artista e l’esposizione completa delle xilografie ( tutte prime tirature) dei cicli dell’Apocalisse e della Grande Passione fondamentale fonte di ispirazione per gli artisti delle generazioni future. Sono poi presenti gli straordinari bulini che costituiscono il suo trittico di capolavori: Il cavaliere, la morte e il Diavolo; Il San Gerolamo nello studio e la Melancolia. Oltre alle opere di Durer sono presenti in mostra straordinari capolavori come il San Girolamo di Leonardo, la Vecchia di Giorgione e il paliotto Barbarigo di Bellini.

 

http://www.mostradurer.it/

http://www.palazzorealemilano.it/wps/portal/luogo/palazzoreale/mostre/inCorso/ALBRECHT_DURER

 

NOTE ISCRIZIONI con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 20 – ultimi posti
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 15 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 20 comprensivo di visita guidata e biglietto ingresso

mostra “DÜRER E IL RINASCIMENTO. Tra Germania e Italia”

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica 

 

http://www.mostradurer.it/

http://www.palazzorealemilano.it/wps/portal/luogo/palazzoreale/mostre/inCorso/ALBRECHT_DURER

 

NOTE ANNULLATA
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 15 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 20 comprensivo di visita guidata e biglietto ingresso

mostra “FRIDA KAHLO. Oltre il mito”

visita guidata da Massimo d’Antico, storico dell’arte e guida turistica

Al Mudec una delle mostre più attese del 2018, con oltre cento opere che raccontano la grande artista messicana, il suo rapporto con la natura e la sua terra. L’obiettivo della mostra, da cui il titolo, “oltre il mito”, è far conoscere Frida Kahlo l’artista, apprezzata da Picasso, dai surrealisti, dall’amato Diego Rivera, grandissimo muralista, al di là della sua incredibile biografia. Attraverso diverse sezioni (Donna, Politica, Violenza, Natura e Morte), la mostra si rivela un’occasione unica per concentrarsi sui contenuti delle opere, sullo stile, sulle pennellate. Per la prima volta in Italia e dopo quindici anni dall’ultima volta in assoluto, saranno esposte tutte le opere (disegni, tele e scatti fotografici) provenienti dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, le due più importanti e ampie collezioni dei suoi quadri al mondo. Altri autorevoli musei internazionali (tra i quali il Phoenix Art Museum, il Madison Museum of Contemporary Art e la Buf alo Albright-Knox Art Gallery) presteranno alcuni dei suoi capolavori mai visti nel nostro paese.

NOTE iscrizione con pagamento anticipato di € 22
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 22 compreso di biglietto con prenotazione  ridotto gruppi e sistema microfonaggio; studenti € 18

mostra “FRIDA KAHLO. Oltre il mito”

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica

Al Mudec una delle mostre più attese del 2018, con oltre cento opere che raccontano la grande artista messicana, il suo rapporto con la natura e la sua terra. L’obiettivo della mostra, da cui il titolo, “oltre il mito”, è far conoscere Frida Kahlo l’artista, apprezzata da Picasso, dai surrealisti, dall’amato Diego Rivera, grandissimo muralista, al di là della sua incredibile biografia. Attraverso diverse sezioni (Donna, Politica, Violenza, Natura e Morte), la mostra si rivela un’occasione unica per concentrarsi sui contenuti delle opere, sullo stile, sulle pennellate. Per la prima volta in Italia e dopo quindici anni dall’ultima volta in assoluto, saranno esposte tutte le opere (disegni, tele e scatti fotografici) provenienti dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, le due più importanti e ampie collezioni dei suoi quadri al mondo. Altri autorevoli musei internazionali (tra i quali il Phoenix Art Museum, il Madison Museum of Contemporary Art e la Buf alo Albright-Knox Art Gallery) presteranno alcuni dei suoi capolavori mai visti nel nostro paese.

NOTE iscrizione con pagamento anticipato di € 22 – POSTI ESAURITI
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 22 compreso di biglietto con prenotazione  ridotto gruppi e sistema microfonaggio; studenti € 17

mostra “BOLDINI. Ritratto di signora e la Galleria d’Arte Moderna”

visita guidata da uno storico del’arte e guida turistica

La mostra propone cinque straordinari capolavori pittorici, disegni e stampe provenienti dal museo Giovanni Boldini di Ferrara confrontate con interessanti opere dello stesso artista custodite abitualmente presso la Gam ed è arricchita da una sezione grafica dedicata all’amico Paul-César Helleu e dai bronzetti di Paul Troubetzkoy. L’artista, dopo una formazione fiorentina a contatti con la pittura macchiaiola, si trasferì definitivamente a Parigi dal 1871, dove divenne, soprattutto a partire dall’ultimo decennio del secolo, uno dei pittori più ricercati dalla nobiltà e dalla ricca borghesia europea grazie alla sua straordinaria abilità di ritrattista. Grazie al suo sintetismo, alle sue pennellate sfrangiate e guizzanti, all’uso di magistrali accordi cromatici, Boldini diede vita a immagini, soprattutto femminili, di grande grazia e sensualità. Boldini tuttavia, oltre alla mondanità delle sue donne, protagoniste della Belle Epoque, riuscì a leggere anche nel loro animo e a rappresentarci talvolta la loro inquietudine, come dimostrato dai ritratti presenti in mostra.

NOTE
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 15 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 8 + biglietto di ingresso

2020

mostra “IMPRESSIONISMO e AVANGUARDIE. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art”

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica 

La mostra propone una selezione di 50 capolavori mai presentati prima in Italia, scelti dai curatori tra le imponenti collezioni del museo americano fondato nel 1876. Si propone una suddivisione tematica legata alle figure dei grandi collezionisti americani che hanno permesso l’acquisizione e la diffusione delle opere, spesso elaborate in stretto contatto con i collezionisti stessi, del periodo impressionista e dei principali movimenti d’avanguardia francese. Le prime sale tributano un omaggio a Mary Cassat, pittrice americana vicina alla cerchia degli Impressionisti a Parigi e al fratello Alexander, ricco magnate dell’industria ferroviaria. Sono infatti presenti dipinti che raffigurano tematiche care agli impressionisti come le Ballerine di Degas, lo stagno giapponese di Giverny di Monet, gli intensi paesaggi di Pissarro, e i ritratti eseguiti da Manet, Renoir e Cezanne. Dopo aver ammirato due straordinari ritratti eseguiti da Van Gogh ad Arles si procede con la collezione del ginnasta Samuel Stockton White, raffigurato da Rodin in una scultura,  e con la collezione dell’avvocato Louis Stern con opere di Rousseau, Chagall e Soutine. La mostra si chiude infine con la collezione dei coniugi Arensberg comprendente opere di Picasso, Braque, Matisse, Kandinskij, Mirò, Dalì.

http://www.impressionismoeavanguardie.it/

NOTE ISCRIZIONI con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 20 – ultimi posti
Durata 1 ora 30 min
Ritrovo 15 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 20 comprensivo di visita guidata, biglietto ingresso con prenotazione e auricolari

mostra “FRIDA KAHLO. Oltre il mito”

visita guidata da Linda Bertella, storica dell’arte e guida turistica

Al Mudec una delle mostre più attese del 2018, con oltre cento opere che raccontano la grande artista messicana, il suo rapporto con la natura e la sua terra. L’obiettivo della mostra, da cui il titolo, “oltre il mito”, è far conoscere Frida Kahlo l’artista, apprezzata da Picasso, dai surrealisti, dall’amato Diego Rivera, grandissimo muralista, al di là della sua incredibile biografia. Attraverso diverse sezioni (Donna, Politica, Violenza, Natura e Morte), la mostra si rivela un’occasione unica per concentrarsi sui contenuti delle opere, sullo stile, sulle pennellate. Per la prima volta in Italia e dopo quindici anni dall’ultima volta in assoluto, saranno esposte tutte le opere (disegni, tele e scatti fotografici) provenienti dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, le due più importanti e ampie collezioni dei suoi quadri al mondo. Altri autorevoli musei internazionali (tra i quali il Phoenix Art Museum, il Madison Museum of Contemporary Art e la Buf alo Albright-Knox Art Gallery) presteranno alcuni dei suoi capolavori mai visti nel nostro paese.

NOTE iscrizione con pagamento anticipato di € 22 entro il 19 marzo, dopo € 23 – pochi posti disponibili
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 22 compreso di biglietto con prenotazione  ridotto gruppi e sistema microfonaggio; studenti € 17

mostra “DÜRER E IL RINASCIMENTO. Tra Germania e Italia”

visita guidata da Massimo d’Antico, storico dell’arte e guida turistica 

 

http://www.mostradurer.it/

http://www.palazzorealemilano.it/wps/portal/luogo/palazzoreale/mostre/inCorso/ALBRECHT_DURER

 

NOTE ISCRIZIONI con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 20
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 15 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 20 comprensivo di visita guidata e biglietto ingresso

mostra “L’ULTIMO CARAVAGGIO. Eredi e nuovi maestri”

visita guidata da Massimo d’Antico, storico dell’arte e guida turistica 

 

http://www.gallerieditalia.com/it/milano/aspettando-lultimo-caravaggio-eredi-nuovi-maestri

 

NOTE ISCRIZIONI con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 14,50 entro l’8 marzo – pochi posti disponibili
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 15 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 8 + biglietto ridotto gruppi € 5 + auricolari € 1,50