Archivi tag: Chiese e monumenti

LUNGO IL NAVIGLIO GRANDE: dalla Darsena a S.Cristoforo

itinerario guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Chiesa San Cristoforo e ponte sul naviglio

  • Perché e quando è stato aperto sistema dei navigli lombardi? Come era e cosa ne è rimasto riconoscibile oggi a Milano?
  • Come avveniva la navigazione sui navigli? Quali attività erano connesse a questi canali?
  • Come è stato costruito il Duomo? Da dove viene il suo bel marmo?
  • Cosa rimane oggi della Milano città d’acqua? E quale è stato valorizzato per Expo 2015?

L’itinerario si propone di seguire un tratto del percorso delle acque del Naviglio Grande rimaste e di quelle che non ci sono più (Conca di Viarenna e cerchia interna dei navigli), da quando entrano in Milano fino al Duomo, e di ammirare alcuni edifici, manufatti storici e paesaggi, che ci aiutano a comprendere la ‘vita di un tempo’ e le attività legate al ‘sistema dei navigli’.

Si parte da quello che resta dalla Conca di Viarenna, in via Conca del Naviglio, con la ricostruzione del suo funzionamento e del suo collegamento con la Darsena di Porta Ticinese (ex laghetto di S. Eustorgio), che è stata oggetto di riqualificazione per Expo 2015, e i Navigli Grande e Pavese. Poi passeggeremo nel tessuto di case a ringhiera e tra i laboratori degli artigiani, frammiste ad osterie e botteghe, tra cui si trova il vicolo Lavandai. Cercheremo di capire come avveniva il trasporto del marmo di Candoglia per la costruzione del Duomo. Arriveremo fino alla chiesetta di S. Cristoforo, gioiello artistico tardo medievale, con l’ausilio del tram.

 

 

NOTE DATA PROVVISORIA
Durata 2 ore e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 15
Costi aggiuntivi offerta chiesa

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

DUOMO DI MONZA: una corona e una regina

Visita guidata da Debora Lo Conte, architetto e guida turistica

Interno duomo di Monza

Come scrigno nello scrigno, la Cappella di Teodolinda all’interno del Duomo di Monza conserva e protegge il simbolo del potere regale in Italia: la Corona Ferrea. Il diadema, le cui origini si perdono tra storia e legenda, ha segnato per secoli il destino di Monza, facendone luogo privilegiato tra le città dell’impero. Una visita al Duomo di Monza racconta la storia di questo misterioso oggetto e della regina Teodolinda, miti fondativi della città.

 

 

NOTE E’ possibile aggiungere una visita di 30 minuti al Museo del Tesoro (costi aggiuntivi: visita € 3, biglietto € 6)
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 10
Costi aggiuntivi biglietto Corona Ferrea + Cappella di Teodolinda € 8; minori di 14 anni € 4

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

I RE MAGI e la Basilica di SANT’EUSTORGIO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

magi-01

Visitando sant’Eustorgio, si percorrono a ritroso quasi duemila anni di storia milanese. Sotto le sue fondamenta, si trovano i resti di un antico cimitero, pagano e poi cristiano: è proprio qui che la tradizione vuole che san Barnaba battezzasse i primi catecumeni della città con l’acqua della Vettabbia. Un luogo molto significativo, dunque, per erigere una basilica paleocristiana, radicalmente trasformata nel XIII secolo dai domenicani cui era stata affidata la chiesa.

La stratificazione di elementi artistici e architettonici continua tra 1300 e 1500, quando si moltiplicano le committenze per la decorazione delle cappelle laterali e per i monumenti funebri in esse custoditi.

L’ingresso al Museo permette di accedere alla famosa cappella Portinari, uno degli ambienti milanesi che meglio conserva integra la decorazione rinascimentale, completamente affrescata da Vincenzo Foppa e con l’arca di S.Pietro martire del toscano Giovanni di Balduccio da Pisa.

Ma c’è anche un’altra storia legata alla Basilica, che è quella dei Re Magi: nel corso della visita scopriremo perché a sant’Eustorgio il campanile è sormontato da una stella a otto punte, quella seguita dai re d’oriente ricordati nei Vangeli; e come, secondo la tradizione, le loro reliquie siano arrivate proprio a Milano, nel pesante sarcofago tuttora custodito in questa chiesa.

 

 

NOTE
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 12
Costi aggiuntivi biglietto Cappella Portinari € 4

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

L’ULTIMA CENA di LEONARDO: dai disegni al capolavoro

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Ultima Cena

 

Milano comincia i festeggiamenti per i cinquecento anni della morte di Leonardo con una mostra piccola, ma dall’impatto unico: 10 disegni preparatori all’Ultima cena (di cui 7 autografi dei Leonardo) saranno esposti di fronte al dipinto fino al 13 gennaio. Studi di dettaglio e di composizione a matita e inchiostro, che ci svelano come l’opera si sia trasformata nella mente e tra le mani dell’artista. Il tutto, da comprendere in un preciso contesto storico, religioso ed iconografico da cui la visita non può prescindere: in poco più di un’ora, si ha così la possibilità di scoprire le rivoluzionarie novità compositiva e pittorica ed il profondo significato teologico di una delle opere vinciane più famose al mondo.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO OBBLIGATORIO di € 22, comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, verificare possibili riduzioni – POSTI ESAURITI
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo, comprensivo del biglietto € 22 intero, € 17 ridotto studenti 18-25 anni, € 10 ridotto under 18, VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita e il pagamento!

Chiesa di S. MARIA DELLE GRAZIE, CENACOLO e mostra “Leonardo da Vinci: prime idee per l’Ultima Cena”

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

 

La visita guidata al complesso si arricchisce, fino al 13 gennaio, della mostra “Leonardo da Vinci: prime idee per l’Ultima Cena”, che rende l’esperienza unica e ancora più completa.

Partendo dalle vicende storiche iniziali della chiesa (devozione alla Madonna delle Grazie, e tentativo di trasformazione dell’edificio in mausoleo privato di Ludovico il Moro e della famiglia ducale), sarà possibile accorgersi del passaggio dalle forme tardogotiche solariane al pieno rinascimento lombardo, opera del Bramante. Si percorrerà l’organismo architettonico sia all’esterno che all’interno, ammirando pregevoli dipinti e sculture delle cappelle laterali, fino all’innovativo spazio della tribuna bramantesca e alla quiete del chiostrino quattrocentesco.

Completerà la visita il Cenacolo, con la mostra di 10 disegni preparatori all’Ultima cena (di cui 7 autografi dei Leonardo): studi di dettaglio e di composizione a matita e inchiostro, ci svelano come l’opera si sia trasformata nella mente e tra le mani dell’artista. Il tutto, da comprendere in un preciso contesto storico, religioso ed iconografico da cui la visita non può prescindere: si ha così la possibilità di scoprire le rivoluzionarie novità compositiva e pittorica e il profondo significato teologico di una delle opere vinciane più famose al mondo.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO OBBLIGATORIO DI € 26, comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, verificare possibili riduzioni – POSTI ESAURITI
Durata 2 ore 15 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita (comprensivo del biglietto del Cenacolo) € 26 intero, € 20 ridotto studenti 18-25 anni, € 12 ridotto under 18, VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita e il pagamento!

Chiesa di S. MARIA DELLE GRAZIE, CENACOLO e mostra “Leonardo da Vinci: prime idee per l’Ultima Cena”

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

 

La visita guidata al complesso si arricchisce, fino al 13 gennaio, della mostra “Leonardo da Vinci: prime idee per l’Ultima Cena”, che rende l’esperienza unica e ancora più completa.

Partendo dalle vicende storiche iniziali della chiesa (devozione alla Madonna delle Grazie, e tentativo di trasformazione dell’edificio in mausoleo privato di Ludovico il Moro e della famiglia ducale), sarà possibile accorgersi del passaggio dalle forme tardogotiche solariane al pieno rinascimento lombardo, opera del Bramante. Si percorrerà l’organismo architettonico sia all’esterno che all’interno, ammirando pregevoli dipinti e sculture delle cappelle laterali, fino all’innovativo spazio della tribuna bramantesca e alla quiete del chiostrino quattrocentesco.

Completerà la visita il Cenacolo, con la mostra di 10 disegni preparatori all’Ultima cena (di cui 7 autografi dei Leonardo): studi di dettaglio e di composizione a matita e inchiostro, ci svelano come l’opera si sia trasformata nella mente e tra le mani dell’artista. Il tutto, da comprendere in un preciso contesto storico, religioso ed iconografico da cui la visita non può prescindere: si ha così la possibilità di scoprire le rivoluzionarie novità compositiva e pittorica e il profondo significato teologico di una delle opere vinciane più famose al mondo.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO OBBLIGATORIO DI € 26, comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, 4 interi + 2 under 18, verificare possibili riduzioni – 10 biglietti disponibili
Durata 2 ore 15 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita (comprensivo del biglietto del Cenacolo) € 26 intero, € 20 ridotto studenti 18-25 anni, € 12 ridotto under 18, VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita e il pagamento!

L’ULTIMA CENA di LEONARDO: dai disegni al capolavoro

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Ultima Cena

 

Milano comincia i festeggiamenti per i cinquecento anni della morte di Leonardo con una mostra piccola, ma dall’impatto unico: 10 disegni preparatori all’Ultima cena (di cui 7 autografi dei Leonardo) saranno esposti di fronte al dipinto fino al 13 gennaio. Studi di dettaglio e di composizione a matita e inchiostro, che ci svelano come l’opera si sia trasformata nella mente e tra le mani dell’artista. Il tutto, da comprendere in un preciso contesto storico, religioso ed iconografico da cui la visita non può prescindere: in poco più di un’ora, si ha così la possibilità di scoprire le rivoluzionarie novità compositiva e pittorica ed il profondo significato teologico di una delle opere vinciane più famose al mondo.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO OBBLIGATORIO di € 22 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, 10 interi + 3 under 18, verificare possibili riduzioni
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo, comprensivo del biglietto € 22 intero, € 17 ridotto studenti 18-25 anni, € 10 ridotto under 18, VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita e il pagamento!

L’ULTIMA CENA di LEONARDO: dai disegni al capolavoro

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Ultima Cena

 

Milano comincia i festeggiamenti per i cinquecento anni della morte di Leonardo con una mostra piccola, ma dall’impatto unico: 10 disegni preparatori all’Ultima cena (di cui 7 autografi dei Leonardo) saranno esposti di fronte al dipinto fino al 13 gennaio. Studi di dettaglio e di composizione a matita e inchiostro, che ci svelano come l’opera si sia trasformata nella mente e tra le mani dell’artista. Il tutto, da comprendere in un preciso contesto storico, religioso ed iconografico da cui la visita non può prescindere: in poco più di un’ora, si ha così la possibilità di scoprire le rivoluzionarie novità compositiva e pittorica ed il profondo significato teologico di una delle opere vinciane più famose al mondo.


Poiché è possibile ammirare il capolavoro solo per breve tempo, la visita è preceduta da un’ampia trattazione sul periodo e sull’autore per poter meglio comprendere l’opera.

 

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO OBBLIGATORIO di € 22 comprensivo di biglietto intero del Cenacolo, 7 interi e 2 under 18, verificare possibili riduzioni
Durata 1 ora 15 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo, comprensivo del biglietto € 22 intero, € 17 ridotto studenti 18-25 anni, € 10 ridotto under 18, VERIFICARE DISPONIBILITA’ RIDUZIONI

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita e il pagamento!

DUOMO DI MONZA con Cappella di Teodolinda e Corona ferrea

Visita guidata da Debora Lo Conte, architetto e guida turistica

Interno duomo di Monza

La visita ci porterà a conoscere uno degli edifici religiosi più importanti di tutta la Lombardia, il Duomo di Monza, in pieno centro cittadino e luogo di fondazione della Basilica legato al culto longobardo della Regina Teodolinda.
Visiteremo il complesso dedicato a San Giovanni Battista in cui si potranno ammirare, oltre alla splendida facciata gotica campionese, gli interni riccamente decorati, con esempi di architettura e scultura tardogotica tra cui spiccano l’altare d’argento, i cicli di affreschi delle campagne decorative del ‘500 e ‘700 lombardo e soprattutto il ciclo degli ZavattariScene della vita di Teodolinda” da poco restituiti al pubblico, dopo gli importanti lavori di restauro nella Cappella a lei dedicata.
Il Duomo è considerato un privilegiato luogo di sperimentazione artistica della pittura lombarda da parte di importanti pittori, in particolare del periodo della Controriforma cattolica attivata da San Carlo Borromeo. I principali temi trattati sono la figura di San Giovanni Battista, la Regina Teodolinda ed i riferimenti alla Corona, alla Croce e al Culto del Sacro Chiodo.
Particolarmente importante poi la visita alla Corona Ferrea, uno dei più’ importanti esempi al mondo di alta oreficeria altomedioevale nonché di tutta la storia della Cristianità occidentale.

NOTE
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 12
biglietto visita Corona Ferrea + Cappella di Teodolinda € 8

SANT’AMBROGIO patrono di Milano: BASILICA, opere e segni

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica

Inizieremo la visita ricordando la grande figura di Sant’Ambrogio e il ruolo molto importante da lui svolto nella trasformazione di Milano da capitale dell’impero romano a città cristiana. Rintracceremo le vestigia paleocristiane della Basilica e ricorderemo la sua storia attraverso i secoli. Potremo ammirare l’imponenza e la solennità del romanico osservando il quadriportico  esterno e l’architettura interna, in particolare i meravigliosi capitelli scolpiti.

Osserveremo quindi i numerosi monumenti custoditi all’interno, quali il Sarcofago paleocristiano di Stilicone, sormontato dal pulpito romanico, il mosaico del catino absidale del IX sec. con vicende di Ambrogio, il ciborio di epoca ottoniana posto sopra prezioso altare dorato eseguito da Volvinio nel IX sec, a cui potremo accedere da vicino.

Visiteremo il sacello di San Vittore in Ciel d’Oro, dove al suo interno potremo ammirare i mosaici tardoromani con il celebre ritratto di Ambrogio e vicino un piccolo museo contenente interessanti testimonianze di arte sacra. Quindi scenderemo nella cripta, dove il corpo del santo arcivescovo patrono di Milano riposa insieme ai martiri Gervasio e Protasio,

Usciremo infine a visitare il portico della canonica realizzato da Bramante, e andremo a concludere la visita all’ingresso dell’università Cattolica, che ingloba i 2 chiostri dell’ex-monastero benedettino poi cistercense e da cui si vedono abside e tiburio della Basilica.

NOTE
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 12 + ingresso Sacello € 2 + offerta chiesa (per salire vicino all’Altare d’oro)