Archivio tag: Bramante

da Urbino a Milano, pittore prima – Uomini d’arme di Casa Panigarola, Filosofi, Cristo alla Colonna (tutti alla pinacoteca di Brera)

e poi architetto – S.Maria presso S.Satiro, tribuna di S,Maria delle Grazie, chiostro della canonica di S.Ambrogio, progetto dei chiostri della Cattolica e della Piazza di Vigevano

Infine  a Roma – Tempietto di S. Pietro in Montorio e progetto per la nuova basilica di S. Pietro in Vaticano, gettandone le fondamenta

Chiesa di S. MARIA presso S. SATIRO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e  guida turistica

Madonna di San Satiro

Questa chiesa seminascosta nel centro di Milano fu edificata, vicino ad una preesistente cappella a pianta centrale (detto Sacello) dedicata a S. Satiro, fratello di S. Ambrogio, per contenere l’immagine miracolosa della Madonna col Bambino, oggi sull’altare centrale. E’ certo che sia intervenuto il Bramante, nel suo primo progetto architettonico a Milano, realizzando nella finzione del coro prospettico un piccolo gioiello del rinascimento lombardo.

NOTE
Ritrovo davanti alla facciata, rientranza di via Torino ang. via Speronari (M1-M3 Duomo), 10 min. prima dell’orario indicato
Durata 1 ora 30 minuti
Costo € 10 + offerta chiesa

 

Chiesa di S. MARIA DELLE GRAZIE e CENACOLO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

La visita guidata al complesso, partendo dalle vicende storiche iniziali della chiesa (devozione alla Madonna delle Grazie, e tentativo di trasformazione dell’edificio in mausoleo privato di Ludovico il Moro e della famiglia ducale), consentirà di cogliere il passaggio dalle forme tardogotiche solariane al pieno rinascimento lombardo, opera del Bramante. Si percorrerà l’organismo architettonico sia all’esterno che all’interno, con le cappelle laterali (di patronato di famiglie nobiliari) che presentano pregevoli dipinti e sculture, fino ad ammirare la tribuna bramantesca, anche dalla quiete del chiostrino quattrocentesco.

Completerà la visita il Cenacolo, un capolavoro assoluto dell’arte, da guardare anche con occhi diversi: il contesto storico e conventuale in cui è stato realizzato, e un po’ di conoscenza del suo autore Leonardo e della sua epoca, ci aiuteranno a comprendere meglio il significato teologico e religioso in generale di tale rappresentazione iconografica.

E’ possibile terminare la visita con un aperitivo/brunch o pizza in zona.

Presso la Pizzeria Ristorante ACERO ROSSO, in via Boccaccio, è possibile assaporare:

  • stuzzichini, assaggini e fette di pizza , con bibita a 12€
  • stuzzichini, assaggini, fette di pizza e un bis di primi piatti, con bibita a 20€
  • pizza napoletana e bibita a 15€

E’ necessario sapere entro venerdi 12 h. 14 se ci sono un minimo di persone interessate, anche con soluzioni diverse di menù – vi chiediamo di scriverci alla mail info@scopriremilano.it

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO DI 24 € compreso biglietto intero del Cenacolo. Abbiamo DISPONIBILI 4 biglietti interi, 2 insegnanti e 4 under 18. Al termine della visita è possibile organizzare un brunch/pizza in zona (vedi sopra)
Durata 2 ore
Ritrovo in piazza S. Maria delle Grazie ang. corso Magenta,  (M1-M2 Cadorna), 10 minuti prima dell’orario indicato
Costo visita (comprensivo del biglietto del Cenacolo) 24 € (intero), 16 € (ridotto studenti 18-25 anni), 14 € (ridotto insegnanti), 10 € (ridotto under 18), 7 € (ridotto under10) – verificare disponibilità posti e riduzioni
Altri costi  

Chiesa di S. MARIA DELLE GRAZIE e CENACOLO, con merenda

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Particolare Ultima Cena

Particolare Ultima Cena

La visita guidata al complesso, partendo dalle vicende storiche iniziali della chiesa (devozione alla Madonna delle Grazie, e tentativo di trasformazione dell’edificio in mausoleo privato di Ludovico il Moro e della famiglia ducale), consentirà di cogliere il passaggio dalle forme tardogotiche solariane al pieno rinascimento lombardo, opera del Bramante. Si percorrerà l’organismo architettonico sia all’esterno che all’interno, con le cappelle laterali (di patronato di famiglie nobiliari) che presentano pregevoli dipinti e sculture, fino ad ammirare la tribuna bramantesca, anche dalla quiete del chiostrino quattrocentesco.

Completerà la visita il Cenacolo, un capolavoro assoluto dell’arte, da guardare anche con occhi diversi: il contesto storico e conventuale in cui è stato realizzato, e un po’ di conoscenza del suo autore Leonardo e della sua epoca, ci aiuteranno a comprendere meglio il significato teologico e religioso in generale di tale rappresentazione iconografica.

E’ possibile terminare la visita con una merenda o un gelato in zona.

NOTE PRENOTAZIONI CON PAGAMENTO ANTICIPATO DI 24 €    –   2 BIGLIETTI DISPONIBILI
Durata 2 ore
Ritrovo in piazza S. Maria delle Grazie ang. corso Magenta,  (M1-M2 Cadorna), 10 minuti prima dell’orario indicato
Costo visita (comprensivo del biglietto del Cenacolo) 24 € (intero), 16 € (ridotto studenti 18-25 anni), 12 € (ridotto under 18), 7 € (ridotto under10) – verificare disponibilità posti e riduzioni
Altri costi

Chiesa di S. MARIA presso S. SATIRO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e  guida turistica

Madonna di San Satiro

Questa chiesa seminascosta nel centro di Milano fu edificata, vicino ad una preesistente cappella a pianta centrale (detto Sacello) dedicata a S. Satiro, fratello di S. Ambrogio, per contenere l’immagine miracolosa della Madonna col Bambino, oggi sull’altare centrale. E’ certo che sia intervenuto il Bramante, nel suo primo progetto architettonico a Milano, realizzando nella finzione del coro prospettico un piccolo gioiello del rinascimento lombardo.

 

NOTE
Ritrovo davanti alla facciata, rientranza di via Torino ang. via Speronari (M1-M3 Duomo), 10 min. prima dell’orario indicato
Durata 1 ora 15 minuti
Costo € 8 + offerta chiesa

Chiesa di S. MARIA presso S. SATIRO

visita guidata da Marta Candiani, architetto e  guida turistica

Madonna di San Satiro

Questa chiesa seminascosta nel centro di Milano fu edificata, vicino ad una preesistente cappella a pianta centrale (detto Sacello) dedicata a S. Satiro, fratello di S. Ambrogio, per contenere l’immagine miracolosa della Madonna col Bambino, oggi sull’altare centrale. E’ certo che sia intervenuto il Bramante, nel suo primo progetto architettonico a Milano, realizzando nella finzione del coro prospettico un piccolo gioiello del rinascimento lombardo.

 

NOTE
Ritrovo davanti alla facciata, rientranza di via Torino ang. via Speronari (M1-M3 Duomo), 10 min. prima dell’orario indicato
Durata 1 ora 15 minuti
Costo € 8 + offerta chiesa