Archivi tag: arte contemporanea

mostre di arte contemporanea

IL PALAZZO LOMBARDIA: la nuova Milano dall’alto

visita guidata da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Ingresso Palazzo Lombardia
 

Il Palazzo Lombardia è stato premiato come il grattacielo più bello d’Europa nel 2012. La visita inizia dall’esterno, passa negli spazi aperti, in connessione con la città, e comprende la salita al 39° piano della torre al Belvedere, per vedere la città dall’alto (e magari anche in lontananza le montagne innevate) e in particolare il grande intervento urbano di Porta Nuova, che ne ha cambiato lo skyline. Infatti quest’area è rimasta un ‘vuoto urbano’ per più di mezzo secolo, e il Palazzo Lombardia ne è il primo edificio realizzato: possiamo vedere le novità architettoniche e tecnologiche del nuovo modo di costruire (con vetro e acciaio), il rapporto della nuova architettura con la città esistente, parlando anche di efficienza energetica e sostenibilità ambientale.

 


 

NOTE Con salita BELVEDERE al 39° PIANO del Palazzo Lombardia
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 10

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

LUNGO IL NAVIGLIO GRANDE: dalla Darsena a S.Cristoforo

itinerario guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Chiesa San Cristoforo e ponte sul naviglio
 

  • Perché e quando è stato aperto sistema dei navigli lombardi? Come era e cosa ne è rimasto riconoscibile oggi a Milano?
  • Come avveniva la navigazione sui navigli? Quali attività erano connesse a questi canali?
  • Come è stato costruito il Duomo? Da dove viene il suo bel marmo?
  • Cosa rimane oggi della Milano città d’acqua? E quale è stato valorizzato per Expo 2015?

L’itinerario si propone di seguire un tratto del percorso delle acque del Naviglio Grande rimaste e di quelle che non ci sono più (Conca di Viarenna e cerchia interna dei navigli), da quando entrano in Milano fino al Duomo, e di ammirare alcuni edifici, manufatti storici e paesaggi, che ci aiutano a comprendere la ‘vita di un tempo’ e le attività legate al ‘sistema dei navigli’.

Si parte da quello che resta dalla Conca di Viarenna, in via Conca del Naviglio, con la ricostruzione del suo funzionamento e del suo collegamento con la Darsena di Porta Ticinese (ex laghetto di S. Eustorgio), che è stata oggetto di riqualificazione per Expo 2015, e i Navigli Grande e Pavese. Poi passeggeremo nel tessuto di case a ringhiera e tra i laboratori degli artigiani, frammiste ad osterie e botteghe, tra cui si trova il vicolo Lavandai. Cercheremo di capire come avveniva il trasporto del marmo di Candoglia per la costruzione del Duomo. Arriveremo fino alla chiesetta di S. Cristoforo, gioiello artistico tardo medievale, con l’ausilio del tram.

 


 

NOTE DATA PROVVISORIA
Durata 2 ore e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 15
Costi aggiuntivi offerta chiesa

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

Interventi nell’AREA dell’EX-FIERA: Tre Torri e Residenze CITYLIFE

itinerario a piedi guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Residenze Hadid+fontana
 

Nel quartiere storico della ex-Fiera Campionaria è in atto una grande trasformazione urbana, che sta cambiando il volto e lo skyline di Milano: l’area è stata oggetto di un concorso internazionale di riqualificazione, vinto nel 2004 dalla cordata CityLife.

Il progetto, firmato da architetti di fama internazionale, è una sorta di città nella città: prevede la realizzazione di aree residenziali, tre torri a destinazione direzionale, spazi per il commercio, varie strutture dedicate al tempo libero e ai servizi, e un grande parco urbano.

Il nuovo quartiere è attraversato da percorsi pedonali e ciclabili, dalla nuova linea 5 delle metropolitana (con una fermata ai piedi delle Tre Torri), mentre viabilità e parcheggi sono tutti interrati. Infine il nuovo Centro Congressi MiCo (nell’area di Fieramilanocity) è stato inaugurato a fine 2011.

Attualmente sono terminate ed abitate in molta parte 3 aree residenziali, che si affacciano verso la città storica, e più di metà del Parco: le Residenze Hadid sono caratterizzate da linee sinuose e morbide, mentre le Residenze Libeskind da linee spezzate e da grandi terrazze e vetrate. Inoltre nel primo grattacielo, Torre Isozaki,  gli uffici dell’Allianz sono diventati operativi da inizio 2017; il secondo, Torre Hadid o Generali, è stato terminato e si sta lavorando agli interni (da luglio 2018 si stanno trasferendo gli uffici), mentre il Podium alla sua base, con funzioni commerciali, di servizio e di intrattenimento, è stato inaugurato a fine 2017 ed è già diventato un luogo di attrazione per la città. Il terzo grattacielo, Torre Libeskind o PwC, dopo più di 2 anni di lavori, è ormai visibile fuori terra nella struttura in c.a e nell’involucro esterno. Infine un Asilo nido ecosostenibile è stato realizzato nel Parco, vicino all’orto urbano.


Essendo i grattacieli privati non è consentito salirvi se non in speciali occasioni, pertanto la visita è solo in esterno.

 


 

NOTE
Durata 2 ore e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 15

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

mostra “PICASSO. Metamorfosi”

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica

La mostra Picasso Metamorfosi è dedicata al rapporto complesso e fecondo sviluppato dall’artista spagnolo, lungo tutto l’arco della sua carriera, con il mito e l’antichità. La rassegna presenta circa 200 opere tra lavori di Picasso e opere d’arte antica provenienti dai Musei dedicati a Picasso di Parigi, Antibes, Barcellona e da altri importanti musei europei come il Louvre di Parigi, i Musei Vaticani di Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Con Picasso Metamorfosi  l’antichità è declinata nelle mitologie reinventate da Picasso e presentate con le opere del grande artista accostate a quelle di arte antica – ceramiche, vasi, statue, placche votive, rilievi, idoli, stele – che lo hanno ispirato e profondamente influenzato. La mostra è articolata in sei sezioniMitologia del Bacio – Ingres, Rodin, Picasso;Arianna tra Minotauro e FaunoAlla Fonte dell’Antico – Il Louvre; Le “Demoiselles” del Dyplon: tra greci, etruschi e iberici; L’antichità delle metamorfosi e Antropologia dell’antico. Attraverso dipinti, disegni, incisioni e straordinarie sculture ceramiche sarà possibile apprezzare i temi che maggiormente hanno affascinato l’artista quali la sensualità dell’universo femminile e il vitalismo e la lacerazione degli esseri ibridi.

 

 

NOTE Iscrizioni con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 22 entro il 16 gennaio
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 22, comprensivo di visita guidata con auricolari e biglietto con prenotazione; studenti fino alle suepriori € 19

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

mostra “PICASSO Metamorfosi”

visita guidata da Marika Moretti, storica dell’arte e guida turistica

La mostra Picasso Metamorfosi è dedicata al rapporto complesso e fecondo sviluppato dall’artista spagnolo, lungo tutto l’arco della sua carriera, con il mito e l’antichità. La rassegna presenta circa 200 opere tra lavori di Picasso e opere d’arte antica provenienti dai Musei dedicati a Picasso di Parigi, Antibes, Barcellona e da altri importanti musei europei come il Louvre di Parigi, i Musei Vaticani di Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Con Picasso Metamorfosi  l’antichità è declinata nelle mitologie reinventate da Picasso e presentate con le opere del grande artista accostate a quelle di arte antica – ceramiche, vasi, statue, placche votive, rilievi, idoli, stele – che lo hanno ispirato e profondamente influenzato. La mostra è articolata in sei sezioniMitologia del Bacio – Ingres, Rodin, Picasso;Arianna tra Minotauro e FaunoAlla Fonte dell’Antico – Il Louvre; Le “Demoiselles” del Dyplon: tra greci, etruschi e iberici; L’antichità delle metamorfosi e Antropologia dell’antico. Attraverso dipinti, disegni, incisioni e straordinarie sculture ceramiche sarà possibile apprezzare i temi che maggiormente hanno affascinato l’artista quali la sensualità dell’universo femminile e il vitalismo e la lacerazione degli esseri ibridi.

 

 

NOTE Iscrizioni con PAGAMENTO ANTICIPATO di € 22
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 22, comprensivo di visita guidata con auricolari e biglietto con prenotazione; studenti fino alle superiori € 19

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita e il pagamento!

TRE TORRI e PODIUM a CITYLIFE: il quartiere cresce e si anima

itinerario a piedi guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica


 

Il nuovo quartiere CityLife, riqualificazione dell’area della ex-Fiera in realizzazione dal 2009, è una vera e propria città nella città. La visita si concentrerà sul suo centro unificatore, che è costituito dalle Tre Torri, i tre grattacieli che prendono il nome dai grandi architetti che li hanno progettati (Torre Isozaki di Allianz, Torre Hadid di Generali e Torre Libeskind, in costruzione) e dallo Shopping District, progettato unito alla torre dalla Hadid e aperto a fine 2017, come il più grande distretto commerciale urbano d’Italia. L’area adiacente è occupata da residenze, immerse in un vero e proprio parco urbano (il terzo di Milano per estensione), con percorsi pedonali e ciclabili, la fermata Tre Torri della nuova metropolitana M5 e una molteplicità di altri servizi, compreso l’asilo nido ecosostenibile.


Essendo i grattacieli privati non è consentito salirvi se non in speciali occasioni, pertanto la visita è solo in esterno.

 


 

NOTE
Durata 1 ora e 30 minuti
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo visita € 10

Clicca qui per procedere con l’iscrizione alla visita!

TRE TORRI e PODIUM a CITYLIFE: il quartiere cresce e si anima

itinerario a piedi guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

 

Il nuovo quartiere CityLife, riqualificazione dell’area della ex-Fiera in realizzazione dal 2009, è una vera e propria città nella città. La visita si concentrerà sul suo centro unificatore, che è costituito dalle Tre Torri, i tre grattacieli che prendono il nome dai grandi architetti che li hanno progettati (Torre Isozaki di Allianz, Torre Hadid di Generali e Torre Libeskind, in costruzione) e dallo Shopping District, progettato unito alla torre dalla Hadid e aperto a fine 2017, come il più grande distretto commerciale urbano d’Italia. L’area adiacente è occupata da residenze, immerse in un vero e proprio parco urbano (il terzo di Milano per estensione), con percorsi pedonali e ciclabili, la fermata Tre Torri della nuova metropolitana M5 e una molteplicità di altri servizi, compreso l’asilo nido ecosostenibile.


Essendo i grattacieli privati non è consentito salirvi se non in speciali occasioni, pertanto la visita è solo in esterno.

 

NOTE
Durata 1 ora 30 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 10

Interventi nell’AREA dell’EX-FIERA: Tre Torri e Residenze CITYLIFE

itinerario a piedi guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

Residenze Hadid+fontana

Nel quartiere storico della ex-Fiera Campionaria è in atto una grande trasformazione urbana, che sta cambiando il volto e lo skyline di Milano: l’area è stata oggetto di un concorso internazionale di riqualificazione, vinto nel 2004 dalla cordata CityLife.

Il progetto, firmato da architetti di fama internazionale, è una sorta di città nella città: prevede la realizzazione di aree residenziali, tre torri a destinazione direzionale, spazi per il commercio, varie strutture dedicate al tempo libero e ai servizi, e un grande parco urbano.

Il nuovo quartiere è attraversato da percorsi pedonali e ciclabili, dalla nuova linea 5 delle metropolitana (con una fermata ai piedi delle Tre Torri), mentre viabilità e parcheggi sono tutti interrati. Infine il nuovo Centro Congressi MiCo (nell’area di Fieramilanocity) è stato inaugurato a fine 2011.

Attualmente sono terminate ed abitate in molta parte 3 aree residenziali, che si affacciano verso la città storica, e più di metà del Parco: le Residenze Hadid sono caratterizzate da linee sinuose e morbide, mentre le Residenze Libeskind da linee spezzate e da grandi terrazze e vetrate. Inoltre nel primo grattacielo, Torre Isozaki,  gli uffici dell’Allianz sono diventati operativi da inizio 2017; il secondo, Torre Hadid o Generali, è stato terminato e si sta lavorando agli interni (da luglio 2018 si stanno trasferendo gli uffici), mentre il Podium alla sua base, con funzioni commerciali, di servizio e di intrattenimento, è stato inaugurato a fine 2017 ed è già diventato un luogo di attrazione per la città. Il terzo grattacielo, Torre Libeskind o PwC, dopo più di 2 anni di lavori, è ormai visibile fuori terra nella struttura in c.a e nell’involucro esterno. Infine un Asilo nido ecosostenibile è stato realizzato nel Parco, vicino all’orto urbano.


Essendo i grattacieli privati non è consentito salirvi se non in speciali occasioni, pertanto la visita è solo in esterno.

 

NOTE
Durata 2 ore
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 12

Chiesa e Museo di S. FEDELE: arte e fede tra antiche certezze e dubbi odierni

visita guidata dal prof. Adriano Bernareggi, guida turistica

Chiesa madre dei gesuiti a Milano, S. Fedele rappresenta, per precisa volontà dell’ordine religioso che vi officia, un saggio di integrazione tra espressioni di fede tradizionali e moderne. Nata nel ‘500 su progetto del Pellegrini, essa presenta nell’architettura i caratteri tipici della Controriforma raccomandati anche da S. Carlo e all’interno ospita opere di artisti in sintonia con quella temperie culturale, quali Cerano e Peterzano. Ma a queste opere si ne accostano altre di autori contemporanei quali Lucio Fontana, Claudio Parmeggiani e Nicola de Maria.

Il dialogo tra passato e presente continua nel breve percorso museale che si svolge tra la sacrestia e la cripta: anche qui ai monumentali armadi intagliati fanno riscontro lavori di Spalletti e Palladino; la croce processionale gemmata è circondata dalla splendida Via Crucis di Fontana e guarda verso un’installazione di Kounellis.

La chiesa ospita anche arredi provenienti dalla distrutta S. Maria della Scala, come il coro ligneo; e la vicinanza all’omonimo teatro ha fatto nascere, tra la ballerine debuttanti, l’usanza di recarsi qui a pregare la duecentesca Madonna dei Torriani prima del saggio finale. Usanza che ha ispirato una tenera installazione di Mimmo Palladino.

La visita dunque, pur contenuta nel tempo, è occasione di esperienze varie e contrastanti, mentre fornisce un’immagine non scontata della cultura e della storia della nostra città.

NOTE
Durata 1 ora 30 min.
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 10 + biglietto Museo € 5; ridotto studenti € 2

TRE TORRI e PODIUM a CITYLIFE: il quartiere cresce e si anima

itinerario a piedi guidato da Marta Candiani, architetto e guida turistica

 

Il nuovo quartiere CityLife, riqualificazione dell’area della ex-Fiera in realizzazione dal 2009, è una vera e propria città nella città. La visita si concentrerà sul suo centro unificatore, che è costituito dalle Tre Torri, i tre grattacieli che prendono il nome dai grandi architetti che li hanno progettati (Torre Isozaki di Allianz, Torre Hadid di Generali e Torre Libeskind, in costruzione) e dallo Shopping District, progettato unito alla torre dalla Hadid e aperto a fine 2017, come il più grande distretto commerciale urbano d’Italia. L’area adiacente è occupata da residenze, immerse in un vero e proprio parco urbano (il terzo di Milano per estensione), con percorsi pedonali e ciclabili, la fermata Tre Torri della nuova metropolitana M5 e una molteplicità di altri servizi, compreso l’asilo nido ecosostenibile.

 

 

NOTE E’ possibile terminare la visita con una cena al Podium
Durata 1 ora 30 min
Ritrovo 10 minuti prima dell’orario indicato – il punto di ritrovo verrà comunicato via mail agli iscritti
Costo € 10