UNIVERSITA’ BOCCONI: Campus e Art Gallery

Itinerario guidato da Monica Torri, architetto e guida turistica

staccioli cerchio imperfetto

1901: i fratelli Bocconi, esponenti del ceto alto borghese milanese che sta conquistando fortuna, successo e potere, “aprono” una scuola che diventerà una delle più importanti della città. L’obbiettivo è di abbinare alla cultura di base le conoscenze nelle discipline economiche, per formare una nuova generazione di imprenditori capaci di traghettare Milano nel futuro. E loro stessi,  partiti come ambulanti, sono la dimostrazione dell’importanza delle capacità imprenditoriali.Bocconi2-150x150

Da allora l’ateneo si è espanso notevolmente con un mix di innovazione e tradizione che gli ha permesso di acquisire fama anche a livello internazionale.  Alla prima sede progettata nel 1937 da G. Pagano, si sono aggiunti gli interventi di Muzio e Gardella, finchè nel 2008, con l’innovativo edificio progettato dallo Studio Grafton, Bocconi si è arricchita di una delle architetture contemporanee più interessanti di Milano. Nuovi vasti e suggestivi spazi che l’Ateneo ha  “riempito” con opere d’arte contemporanea, in quella magnifica e mutevole Galleria che è la BAG, la Bocconi Art Gallery.

Bocconi-624x415

Visualizza gli eventi correlati: Bocconi, Mostre, UniversitàMilano contemporanea