CASTELLO SFORZESCO: tra i merli alla scoperta dei RONDONI

itinerario guidato a cura del dott. Andrea Pirovano – Presidente di Progetto Natura Onlus

Il Castello Sforzesco ospita la più grande colonia milanese di rondoni comuni (Apus apus), affascinanti uccelli migratori che ogni anno tornano dall’Africa, dove hanno passato l’inverno, per nidificare nella nostra città. I rondoni sono tra le specie che meglio si sono adattate a vivere a contatto con l’uomo; si riproducono in colonie che possono contare centinaia di coppie. Nidificano negli edifici storici e amano tornare nello stesso nido degli anni passati; sfruttano fessure, cavità e buche pontaie, e possono utilizzare anche le fessure delle tegole o i cassettoni delle tapparelle di vecchi palazzi.

Sono animali straordinari, dalla biologia affascinante e per alcuni aspetti non ancora del tutto conosciuta (basti pensare che trascorrono l’intera vita in volo e dormono anche in quota), i rondoni si fermano solo per  la cova e l’allevamento dei piccoli.

Nel tardo pomeriggio e al crepuscolo i rondoni fanno ritorno ai nidi dopo aver passato l’intera giornata a caccia. Durante la nostra passeggiata, avvolti in una nuvola di rondoni, oltre ad osservarli con curiosità e stupore nelle loro incredibili evoluzioni, apprenderemo la biologia di questi misteriosi uccelli, le cause di rarefazione e le azioni che ognuno di noi può mettere in atto collaborando con Progetto Natura Onlus per proteggere le meravigliose colonie milanesi di rondoni.

Visualizza gli eventi correlati: Castello Sforzesco, Natura a Milano, Rondoni